Grazie!

A distanza di qualche giorno della Sacra rappresentazione della Passione Vivente, mi è gradito esternare un sentito grazie a tutti coloro che di una semplice iniziativa, hanno fatto un grande evento. Un evento voluto e realizzato con tanti sacrifici dalla nostra comunità ecclesiale.
Sono tanti i sentimenti di riconoscenza e gratitudine che albergano nel mio cuore. Vorrei solo dire a tutti voi, cari amici, che grazie al vostro impegno è stato un successo. Lo avete fatto con il cuore, ci avete messo l’anima e tutto l’entusiasmo possibile. Avete “rimboccato le maniche”, “faticato” e “ci avete messo la faccia”.
Un doveroso e riconoscente grazie agli sponsor, che hanno creduto nel nostro progetto. Senza la loro grande generosità non sarebbe stato possibile. Grazie.
Ad maiora.

Don Luigi de Rosa, Parroco

Passione e Morte di Cristo: L’Evento

Dopo ben 9 anni dall’ultima edizione, la Comunità Interparrocchiale Vairano Scalo-Marzanello-Montano, guidata dall’arciprete don Luigi De Rosa, rievocherà la Sacra rappresentazione della “Passione e Morte di Cristo”. Attraverso un incantevole scenario naturale sarà rinnovato l’evento della “Passione di Cristo”, in forma di antico teatro popolare, che vede la partecipazione attiva e concreta delle tre Comunità, allo scopo di conservare, perpetuare e attivare questa tradizione che appartiene alle radici dei tre paesi da circa 30 anni. Leggi tutto “Passione e Morte di Cristo: L’Evento”

Passione e Morte di Cristo: Riflessioni

La rappresentazione sacra della “Passione di Cristo” è senza dubbio un’occasione per aiutare a celebrare e vivere la Pasqua di Gesù, immergersi nel Mistero della Sua morte e resurrezione. Sono e siamo convinti che può suscitare sentimenti profondi di fede, e non un semplice e freddo tentativo di voler rappresentare teatralmente il mistero centrale della nostra fede. Leggi tutto “Passione e Morte di Cristo: Riflessioni”

Passione e Morte di Gesù: La Storia

In quei giorni Gesù percorreva tutta la Galilea insegnando nelle Sinagoghe, proclamando la buona novella, curando e guarendo ogni male. La sua fama era grande, lo seguiva una folla numerosa. Con l’avvicinarsi della festa degli Azzimi, chiamata Pasqua, i Sommi Sacerdoti cercavano il modo di impadronirsi di Gesù con l’inganno per ucciderlo. Venne dunque il giorno degli Azzimi e Gesù mandò Pietro e Giovanni in città dicendo loro di preparare la Pasqua perché potessero mangiarla. Leggi tutto “Passione e Morte di Gesù: La Storia”